Adamello 2018
Loghi Centenario I guerra mondiale
1918-2018
Il 7 luglio 2018, nel centenario della Grande Guerra, l'Adamello è stato proclamato Vetta Sacra alla Patria
Per non dimenticare i valorosi caduti
Ispirati dal Centenario della Grande Guerra, un gruppo di persone si è fatto promotore dell'idea di proclamare l'Adamello Vetta Sacra alla Patria, il modo migliore per ricordare e celebrare il sacrificio di molti uomini che su queste montagne combatterono e morirono valorosamente.
Quest'idea, quasi un sogno, è stata condivisa e supportata da molti ed è diventata realtà il 7 luglio 2018, quando ha avuto luogo la proclamazione, alla presenza di importanti Autorità religiose, militari, politiche e di una moltitudine di cittadini che hanno partecipato all'evento.
Soldati Adamello 1918-2018
Adamello Vetta Sacra alla Patria
Una celebrazione indimenticabile
La celebrazione ha avuto grande successo di pubblico e importanti riscontri sui media locali e nazionali (RAI 1, RAI 3, Corriere della Sera, Giornale di Brescia, solo per citarne alcuni...) si è sviluppata attraverso due giornate con una serie di appuntamenti quali sfilate militari, incontri musicali, l'arrivo della tradotta storica degli Alpini e molto altro.
Il clou naturalmente nella giornata di sabato 7 luglio con l'ultimo atto, quando le Autorità si sono recate in elicottero sulla Vetta dove è stata posata la targa commemorativa e distesa una bandiera di 50 metri lungo il versante sud della cima a simboleggiare l'abbraccio della Nazione ai caduti. In contemporanea nel cielo della Valcamonica sfrecciava una formazione di aerei militari.